.
Annunci online

  Ally lo sconvolgimento della mia vita
 
Diario
 







Per chi vuol scambiare due parole con me...

Elisa348@hotmail.it

Ogni tanto mi chiedo cosa mai stiamo aspettando.
Silenzio
- Che sia troppo tardi, madame ... 

uno si fa dei sogni,roba sua,intima,e poi la vita non ci sta a giocarci insieme,e te li smonta,un attimo, una frase e tutto si disfa. Succede. Mica per altro che vivere è un mestiere gramo.Tocca rassegnarsi. Non ha gratitudine, la vita, se capite cosa voglio dire. Gratitudine.

(Baricco, Oceanomare)







L'Arcangelo Gabriele sopra tutta Berlino...























"....io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi.

ma se tu mi addomestichi noi avremo bisogno l uno dell’altro...

tu sarai per me unico al mondo e io sarò x te unica al mondo..."

il piccolo principe..










ultima volta che ho fatto sesso:

_______________

pensiero folle:

nun se pò dì

oggi mi sento:

stanchina

ultima volta che ho detto ti amo:

________________________

interrogativo:

si deciderà mai?

vorrei:

capire tutto in un momento

pensiero:

come si fa ad andare a lavorare a CSI?

mi preoccupa:

il conto della carta di credito

ultimo libro:

City di Baricco

letture in corso:

Molteplici

ultimo film visto al cinema:

Aeon Flex
ultimo film noleggiato:

ehm...bho...

ultimo cd:cosa sto ascoltando:

Liga Liga Liga e ancora Liga

pensieri scorrevoli:


C'era una stella che danzava
e sotto quella stella sono nata.
Zio William Shakespeare

Grazie a Dio si può tornare indietro; anzi si deve tornare indietro, anche se occorre un coraggio che chi va avanti, non conosce.
Zio Pier Paolo Pasolini
 






















molto più realistico direi...



Pisa-capodanno 2004







Forse il compito di chi ama gli uomini è far ridere della verità, fare ridere la verità, perchè l'unica verità è imparare a liberarci della passione insana per la verità - UmbeForse il compito chi ama gli uomini è far ridere della verità, fare ridere la vtForse il compito di chi ama gli uomini è far ridere della verità, fare ridere la verità, perchè l'unica verità è imparare a liberarci della passione insana per la verità - Umberto Eco
à, perchè l'unica verità è imparare a liberarci della passione insana per la verità - Umberto Eco
rto Eco




30 gennaio 2007

Pensieri sparsi

...mi sono venuti tanti di quei dubbi su me stessa che neanche in tutta la vita.........forse la mamma non mi ha preso abbastanza in braccio?
forse non mi è piaciuto la prima volta che l'ho fatto?
forse in prima elementare avevo troppi 10?
forse sto troppo da sola...
forse leggo troppi libri?
ho problemi id interazione sociale?
sono come Sharon Stone in attrazione fatale?
alla fine chiudo il blog e me ne vado diretta dallo psicologo; inoltre chi si allea con chi sbaglia dovrebbe almeno scrivere nero su bianco quello che pensa.e intanto mi leggo Carl Rogers magari aiutaaaaaaaaa:


L'empatia nasce con Carl Rogers negli anni 5O. Rogers, psicologo umanista, notò che tre erano le condizioni necessarie e sufficienti per produrre un cambiamento positivo in una persona. Cambiamento positivo significa che se una persona vive una situazione di conflittualità, di confusione, di malessere, rispetto ad una certa situazione, queste tre condizioni che ora vedremo, sono capaci di far evolvere la persona verso il superamento della difficoltà e quindi verso la crescita.
Queste tre condizioni sono:
L'empatia: capacità di mettersi nei panni dell'altro, pensare e sentire "come se" si fosse l'altro, mantenendo nel contempo il contatto con se stesso e con le proprie emozioni.
La congruenza: stato di accordo interno.
L'accettazione positiva dell'altro: presuppone una visione alterocentrica della vita, secondo la quale si dà per scontato che ogni persona è diversa dall'altra


In proposito Rogers osservava.
“Ponendo che ci sia...
a) una minima volontà da parte di due persone di relazionarsi;
b) una capacità e una minima volontà di entrambi di ricevere informazioni dall'altro;
c) un rapporto che esiste da un certo e per un certo periodo di tempo,
... allora si ipotizza come valida la seguente relazione”.
Maggiore è la capacità di comunicazione in uno dei due individui, più la relazione con l'altro che ne deriva assumerà una tendenza alla comunicazione reciproca, che si caratterizzerà per una sempre maggiore congruenza, una tendenza alla comprensione più adeguata delle informazioni da parte di entrambi, un migliore adattamento psicologico, quindi un migliore funzionamento di tutti e due e una soddisfazione reciproca per la relazione intrattenuta.
L'ascolto empatico rappresenta quindi una struttura psicologica di accoglienza, nel senso che l'empatia comporta il "sentire" e "l'essere consapevole" delle proprie emozioni, (congruenza), ma anche il "sentire " e "l'essere consapevole" delle emozioni dell'altro (empatia in senso stretto). Questo processo determina la capacità dell'io di relazionarsi e quindi è indice di maturità affettiva (posizione alterocentrica).
Secondo quanto osservava Rogers, se in una interazione a due, uno dei due partners si pone in modo alterocentrico (e quindi non egocentrico), questo modo di relazionarsi nella persona si "contagerà" all'altro e determinerà corresponsabilità nella relazione, che è indice di maturità sociale.
Questo processo rappresenta il presupposto per la negoziazione dei reciproci punti di vista e quindi, di conseguenza, della prevenzione dei conflitti.




permalink | inviato da il 30/1/2007 alle 20:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

sfoglia     dicembre        febbraio
 

 rubriche

Diario
Vario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

uic
Crystal
Bugo
Robbie
BLogBianco
Fujiko
Starlet
Signorina Margherita
Andrea come Aristotele
CuorediMenta
Haushinka
Jerico
PennyRed
farfalla
Patamelie
reiko
La Musa Malata

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom